Cronaca

Rifiuti, Cgil: "Noi al fianco dei lavoratori accusati da Ecologica Pugliese"

Il sindacato Cgil dice "basta alle accuse gratuite e ingenerose" nei confronti degli addetti al servizio di raccolta rifiuti di Brindisi. Il segretario territoriale dell'organizzazione sindacale, unitamente al Rsu Fp Cgil, prende dunque le difese dei lavoratori raggiunti da una lettera di contestazione della ditta Ecologica Pugliese

BRINDISI – Il sindacato Cgil dice “basta alle accuse gratuite e ingenerose” nei confronti degli addetti al servizio di raccolta rifiuti di Brindisi. Il segretario territoriale dell’organizzazione sindacale, unitamente al Rsu Fp  Cgil, prende dunque le difese dei lavoratori raggiunti da una lettera di contestazione della ditta Ecologica Pugliese, a seguito del blitz effettuato lo scorso 19 gennaio dalla Digos, nel corso del quale venne rilevata la presenza di una miscela di rifiuti indifferenziati, vetro, plastica e organico a bordo di un mezzo aziendale fermato per controlli. 

“Da notizie di stampa  - si legge nel comunicato, in riferimento anche all’articolo sulla vicenda pubblicato su questo giornale - sembra che l’azienda voglia scaricare le sue responsabilità sui lavoratori, sicuramente saremo al fianco di chi è stato accusato sempre nel rispetto della legge e delle norme contrattuali”.

Vincenzo Cavallo precisa che le organizzazioni sindacali “non sono in silenzio o da quando è arrivata l’Ecologica Pugliese sono inattive”. “Anzi – prosegue Cavallo - abbiamo chiesto per più volte un incontro per discutere di organizzazione del lavoro ed altro, ma purtroppo fino ad oggi non è stato possibile effettuare, per varie circostanze".

“Possiamo confermare che i lavoratori  - si legge ancora nella nota - svolgono il loro lavoro con professionalità e sono attenti e scrupolosi alle direttive aziendali, sappiamo benissimo il periodo di inizio di un cambio d’appalto è molto impegnativo, serio e difficoltoso, ma la programmazione, lo svolgimento e il controllo sul servizio spetta all’azienda”. 

“Diciamo basta – conclude Cavallo - alle accuse gratuite e ingenerose, che i lavoratori della gestione del Comune di Brindisi sono quelli che non rispettano le regole o quelli indisciplinati (circostanze  già viste, ma puntualmente smentite), vogliamo precisare che tutti i disagi stanno passando sulle loro spalle e se Brindisi oggi è abbastanza pulita è grazie anche al loro lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Cgil: "Noi al fianco dei lavoratori accusati da Ecologica Pugliese"

BrindisiReport è in caricamento