rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Nicolo Taccone

Rifiuti: fioccano le multe in città, ma gli incivili non demordono

Sacchetti lanciati in strada nel centro storico, dopo che in mattinata erano state elevate sanzioni per mille euro

BRINDISI – Nonostante le multe inflitte anche stamani (20 novembre) dalla polizia municipale, i furbetti della differenziata continuano a imperversare per le vie cittadine. Ci sono dei cittadini, infatti, che non si fanno alcuno scrupolo di insozzare le strade, pur di non fare la raccolta porta a porta. Emblematica è una segnalazione arrivata nel pomeriggio in redazione.

“In via Nicolò Taccone, altezza incrocio via Rodi ore, alle ore 16:30- si legge nella segnalazione una signora sui 50-60 anni, mentre camminava, ha lanciato all'angolo una busta di immondizia e alle 16:59 un altro uomo ha fatto la stessa cosa”. Siamo nel cuore del centro di Brindisi, a pochi passi dalla chiesa di San Benedetto. Da quanto riferito dal cittadino, episodi di questo genere sono all’ordine del giorno fra via Taccone e via Rodi.

Eppure la polizia municipale, come detto, ha intensificato i controlli in borghese contro l’abbandono selvaggio di rifiuti. Basti pensare che stamattina sono state inflitte multe per un importo complessivo di 1000 euro a carico di cittadini e amministratori di condominio che non avrebbero rispettato le disposizioni riguardanti il conferimento dei rifiuti solidi urbani, fra i rioni Commenda, Cappuccini, Sant’Angelo e Casale. Sotto al cavalcavia situato nei pressi del villaggio pescatori, inoltre, una donna è stata filmata dai vigili urbani mentre depositava un sacchetto. L'attività repressiva, però, non scoraggia gli inquinatori.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: fioccano le multe in città, ma gli incivili non demordono

BrindisiReport è in caricamento