Cronaca

Rilievi sottomarini nel sito di Egnazia: ordinanza della Capitaneria

Interdetto alla navigazione lo specchio d'acqua antistante all'area archeologica per attività di schedatura

BRINDISI - Lo specchio d’acqua dell’area archeologica sommersa di Egnazia sarà interdetto alla navigazione da giovedì 22 febbraio al prossimo 9 marzo, affinché si possano svolgere in una cornice di totale sicurezza le attività di schedatura e rilievo fotogrammetrico 3D da parte della società 3D Research Srl di Rende, incaricata dall’istituto superiore per la Conservazione ed il restauro del ministero dei Beni e delle Attività culturali.

Pertanto l’area sarà off limits a navi e imbarcazioni di ogni genere, a qualsiasi attività subacquea e di superfice e a ogni altra connessa ai pubblici usi del mare. Sono esclusi dal divieto le unità e il personale delle ditta esecutrice dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilievi sottomarini nel sito di Egnazia: ordinanza della Capitaneria

BrindisiReport è in caricamento