Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Viale Francia

"Furgone sospetto di fronte all'ufficio postale": scatta la rimozione

Rimosso con il carro attrezzi il furgone di una ditta di spedizioni in divieto di sosta in viale Francia. Alcuni cittadini avevano chiamato la polizia, allarmati per la presenza di quel veicolo

BRINDISI – Nel clima d’allarme legato all’escalation di rapine (ben 15 nell’ultimo mese, con quella perpetrata ieri ai danni del supermercato Dok di via Sant’Angelo) può accadere che anche il furgoncino di una nota ditta di spedizioni parcheggiato in divieto di sosta possa creare apprensione fra i cittadini.

E’ quanto accaduto stamani (23 maggio) di fronte all’ufficio postale Francia, al rione Bozzano, nei pressi dell’incrocio in cui la scorsa settimana sono stati esplosi dei colpi di arma da fuoco.

Insospettito dalla presenza del mezzo, che stazionava lì già da qualche minuto, qualcuno ha chiesto l’intervento della polizia. Quando una pattuglia della Sezione Volanti è giunta sul posto, però, gli agenti della polizia municipale stavano già redigendo un verbale pari a 180 euro a carico dei proprietari del furgoncino, che era di grave intralcio per la circolazione. Per questo il veicolo è stato rimosso con un carro attrezzi. Sono inoltre in corso ulteriori accertamenti sui documenti di viaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Furgone sospetto di fronte all'ufficio postale": scatta la rimozione
BrindisiReport è in caricamento