Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Rimpasto uffici comunali e Municipale: ecco tutti i dipendenti interessati

Anche la polizia municipale è stata interessata dalla rotazione dei dipendenti comunali varata oggi dal sindaco Mimmo Consales, con il placet della commissione sindacale trattante. Le procedure di mobilità interna all'ente comunale, oltre ai vigili urbani, hanno riguardato anche gli uffici Patrimonio e casa, Ambiente, Servizi demografici e Impianti pubblicitari

BRINDISI – Anche la polizia municipale è stata interessata dalla rotazione dei dipendenti comunali varata oggi dal sindaco Mimmo Consales, con il placet della commissione sindacale trattante. Le procedure di mobilità interna all’ente comunale, oltre ai vigili urbani, hanno riguardato anche gli uffici Patrimonio e casa, Ambiente, Servizi demografici e Impianti pubblicitari. Il tutto nell’ambito del piano triennale anticorruzione e della riorganizzazione di alcuni settore preannunciata da settimane dal primo cittadino. 

All’incontro erano presenti, oltre a Consales, anche il vice sindaco Giuseppe Marchionna e il segretario generale Paola Giacovazzo. 
“I criteri adottati per la mobilità  - si legge in una nota stampa di Palazzo di città - sono stati quelli delle domande volontarie, delle istanze di mutamento dei profili, la ricollocazione del personale in uscita da ‘Patrimonio e casa’ e situazioni ambientali”.

Sulla base di tali elementi, entreranno a far parte del settore “Patrimonio e casa” Giancarlo Prezzemolo e Rosanna De Pace (provenienti dalla Polizia Municipale), Rossella Gigante (da Attività Produttive), Giuseppe Nardelli (da Beni Monumentali), Leonardo Vecchio (dai Lavori Pubblici) e Giovanni Carbonella (LSU, da Affari Legali).

Faranno parte dei “Servizi Demografici” Fernando Cassano (proveniente da Patrimonio e casa) e Anna Camassa (da Urbanistica).
Faranno parte del settore “Ambiente” Enzo Carella e Vincenzo Mione (provenienti dalla Polizia Municipale), Massimiliano Musio (da Affari Legali) e Giuseppe Casuccio (a scavalco con Urbanistica).

Farà parte della Polizia Municipale Umberto Raho (proveniente da Patrimonio e Casa). Farà parte dei Lavori Pubblici Giuseppe D’Angelo (proveniente da Urbanistica). Farà parte di Affari Legali Vincenzo Giannelli (Lsu, proveniente da Patrimonio e Casa), mentre Sergio Pellecchia termina l’incarico a scavalco presso Patrimonio e Casa e torna al Protocollo.

“I componenti della commissione trattante  - si legge ancora nel comunicato del Comune - non hanno avuto nulla da obiettare rispetto al programma esposto dal primo cittadino”. “Mi auguro – ha affermato il Sindaco Consales – che il trasferimento di tali unità avvenga nel giro di pochi giorni, in maniera tale da poter attuare una riorganizzazione dei servizi, soprattutto in settori-chiave come ‘Patrimonio e casa’ e ‘Ambiente’”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto uffici comunali e Municipale: ecco tutti i dipendenti interessati

BrindisiReport è in caricamento