Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Oria

Ripetute violazioni degli obblighi: dai domiciliari al carcere

In più circostanze avrebbe violato gli obblighi previsti dalla misura degli arresti domiciliari che gravava sul suo capo. Si sono aperte dunque le porte del carcere per Oreste Pepe Milizia, 35 anni, di Oria. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi

ORIA – In più circostanze avrebbe violato gli obblighi previsti dalla misura degli arresti domiciliari che gravava sul suo capo. Si sono aperte dunque le porte del carcere per Oreste Pepe Milizia, 35 anni, di Oria. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi, a seguito delle ripetute violazioni accertate dai carabinieri della locale stazione. Milizia si trovava ai domiciliari per il reato di evasione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetute violazioni degli obblighi: dai domiciliari al carcere

BrindisiReport è in caricamento