Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cellino San Marco

Rissa davanti alla discoteca sfocia nel sangue: giovane accoltellato alle spalle

E’ sfociata nel sangue una rissa che si è verificata all'alba davanti a un locale notturno di Cellino San Marco. Un 27enne di San Pancrazio Salentino, A.M., si è presentato stamani presso l’ospedale di Mesagne(successivamente è stato trasferito verso l’ospedale Perrino) con delle ferite al torace provocate da dei fendenti

CELLINO SAN MARCO – E’ sfociata nel sangue una rissa che si è verificata all'alba davanti a un locale notturno di Cellino San Marco. Un 27enne di San Pancrazio Salentino, A.M., si è presentato stamani presso l’ospedale di Mesagne (successivamente è stato trasferito verso l’ospedale Perrino) con delle ferite al torace provocate da alcuni fendenti.

Le sue condizioni, per fortuna, non sono gravi. Il ragazzo è stato ascoltato dai poliziotti del commissariato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo, che stanno indagando per far luce sull’accaduto. Il 27enne ha riferito alle forze dell’ordine di essere intervenuto per sedare un acceso litigio all'esterno del locale, dove si era recato per accendersi una sigaretta. Ma al culimine della baruffa è stato colpito alle spalle con un'arma da taglio. 

I poliziotti stanno lavorando a rimo serrato per chiarire la dinamica dei fatti.

Nel frattempo, il 27enne è stato trasferito presso l'ospedale Vito Fazzi di Lecce, con lesioni a un polmone A.M. e varie ferite al volto, alle gambe e al braccio destro. La prognosi è di 20 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa davanti alla discoteca sfocia nel sangue: giovane accoltellato alle spalle

BrindisiReport è in caricamento