Cronaca va Ruggero De Simone

Ristoratore affiancato e malmenato da due balordi mentre rientrava a casa

Lo hanno affiancato, gli hanno aperto la portiera dell'auto e dopo averlo colpito con un paio di ceffoni, gli hanno portato via il portafogli. Vittima della violenta rapina è un pensionato brindisino di 65 anni, sposato con la titolare di un noto ristorante di Brindisi. L'episodio si è verificato intorno all'1,30 della scorsa notte

BRINDISI - Lo hanno affiancato, gli hanno aperto la portiera dell'auto e dopo averlo colpito con un paio di ceffoni, gli hanno portato via il portafogli. Vittima della violenta rapina è un pensionato brindisino di 65 anni, sposato con la titolare di un noto ristorante di Brindisi. L'episodio si è verificato intorno all'1,30 della scorsa notte. Dopo la chiusura del ristorante, il 65enne stava rientrando a casa a bordo della auto.

Mentre percorreva via Ruggero De Simone, al rione Casale, è stato affiancato da alcune persone a bordo di un'altra macchina. Questi gli hanno sbarrato la strada. Poi sono scesi dalla vettura, hanno aperto la portiera lato guidatore e hanno picchiato il pensionato, portandogli via il portafogli con il denaro.

I malviventi forse speravano di mettere le mani sulla parte dell'incasso della serata. Ma il bottino, in realtà, è stato piuttosto modesto. L'assalto, ad ogni modo, è stato fulmineo. Profondamente scossa dall'accaduto, la vittima ha chiesto l'intervento dei carabinieri attraverso il 112. Ma dei rapinatori, ormai, non c'era più traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoratore affiancato e malmenato da due balordi mentre rientrava a casa

BrindisiReport è in caricamento