Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Via Provinciale San Vito

Ritrovata grazie agli ospiti del dormitorio una bici del bike sharing rubata

Grazie alla collaborazione di alcuni ospiti del dormitorio per migranti situato in via Provinciale San Vito gli agenti della polizia municipale di Brindisi hanno recuperato una bici che era stata rubata da una delle postazioni

BRINDISI – Grazie alla collaborazione di alcuni ospiti del dormitorio per migranti situato in via Provinciale San Vito gli agenti della polizia municipale di Brindisi hanno recuperato una bici che era stata rubata da una delle postazioni del servizio cittadino di bike sharing, denunciando per ricettazione una persona di 28 anni originaria del Gambia.

Gli extracomunitari ospitati presso la struttura hanno dato quindi un contributo decisivo nel rinvenimento della refurtiva, perché sono stati loro image-29-06-16-07-55-2-2a segnalare ai vigili urbani al comando di Teodoro Nigro la presenza di alcune bici sospette nell’area esterna del capannone. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno appurato che il mezzo a due ruote di colore blu di proprietà dell’amministrazione comunale era nella disponibilità di un giovane del Gambia residente a Matera, che stava cercando di vendere la refurtiva ad altri migranti.

Il 28enne quindi è stato condotto presso il comando della Municipale, dove, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stata formalizzata una denuncia per ricettazione a suo carico. Non solo. Nel corso dell’operazione, i vigili urbani hanno sequestrato anche due ciclomotori privi di targa la cui provenienza è da accertare.

E il comandante Nigro manifesta attraverso una nota stampa la sua “più sentita ed autentica gratitudine per la collaborazione istituzionale posta in essere dai numerosi  ospiti del dormitorio notturno di via P.le San Vito”. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata grazie agli ospiti del dormitorio una bici del bike sharing rubata

BrindisiReport è in caricamento