menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vicina è in carcere, lui ne approfitta per rubarle l'energia elettrica

Arrestato e subito rimesso in libertà un 31enne allacciatosi abusivamente all'utenza di una 49enne

CAROVIGNO – La vicina era in carcere e lui ne ha approfittato per rubargli l’energia elettrica. I carabinieri della stazione di Carovigno hanno arrestato in flagranza di reato un 31enne del posto. Nel corso di un servizio presso a sua abitazione, i militari, coadiuvati da un tecnico dell’Enel, hanno scoperto che l’uomo aveva eseguito un collegamento abusivo, per un consumo indebito non quantificabile, al contatore della sua vicina, una 49enne del posto, al momento assente poiché ristretta presso la casa circondariale di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento