Cronaca

Ruba energia elettrica per 5mila euro: arrestata casalinga

I carabinieri della stazione di Brindisi Casale arrestato, per furto aggravato di energia elettrica, una 66enne del luogo

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale arrestato, per furto aggravato di energia elettrica, una casalinga 66enne del luogo. Mediante un allaccio abusivo alla rete pubblica aveva sottratto energia elettrica per 27mila Kwh, per un danno stimato di circa 5mila euro. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba energia elettrica per 5mila euro: arrestata casalinga

BrindisiReport è in caricamento