rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Ruba furgone e picchia l'amico

BRINDISI - Evade dai domiciliari, ruba un furgone e aggredisce due persone, in manette un 35enne di nazionalità rumena Florian Manea. È accaduto nella serata d i ieri a Brindisi. L'arrestato dovrà rispondere di evasione, furto aggravato, violazione di domicilio e percosse.

BRINDISI - Evade dai domiciliari, ruba un furgone e aggredisce due persone, in manette un 35enne di nazionalità rumena Florian Manea. È accaduto nella serata d i ieri a Brindisi. L'arrestato dovrà rispondere di evasione, furto aggravato, violazione di domicilio e percosse.

Da quanto hanno accertato i carabinieri nel nucleo operativo del comando provinciale di Brindisi, nella serata di ieri, il 35enne dopo essersi allontanato dalla propria dimora senza alcuna autorizzazione, ha rubato un furgone e si è recato presso l'abitazione di un suo connazionale.

Arrivato a destinazione si è introdotto violentemente all'interno della casa e, dopo un diverbio scaturito per futili motivi, ha malmenato l'uomo e la sua convivente. I militari intervenuti sul posto hanno lo hanno bloccato e trasportato i caserma.

Dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato associato alla casa circondariale di Brindisi in attesa dell'interrogatorio di convalida mentre il furgone è stato restituito al legittimo proprietario.

Nella mattinata di oggi, invece, i carabinieri della stazione di Brindisi hanno dato esecuzione all'ordinanza di ripristino della detenzione in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica di Brindisi, nei confronti del brindisno Fabio Spagnolo già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il provvedimento è scaturito dalla segnalazione effettuata dai militari a seguito delle sue continue evasioni. Anche Spagnolo dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba furgone e picchia l'amico

BrindisiReport è in caricamento