rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Ruba nel bar di fronte alla questura: preso

BRINDISI – Furto al bar di fronte al palazzo che ospita gli uffici della Questura ma i poliziotti recuperano il bottino e denunciano il presunto responsabile. Si tratta di un 28enne brindisino, C.T., che è stato sorpreso a bordo di un'auto con la refurtiva in monete e bottiglie di spumante.

BRINDISI ? Furto al bar di fronte al palazzo che ospita gli uffici della Questura ma i poliziotti recuperano il bottino e denunciano il presunto responsabile. Si tratta di un 28enne brindisino, C.T., che è stato sorpreso a bordo di un'auto al cui interno c'erano 1158 euro in monetine e una scatola contenente varie bottiglie di spumante.

Il 28enne è stato fermato al quartiere Perrino da una pattuglia della sezione Volanti della questura di Brindisi, diretta dal vice questore Alberto D'Alessandro, poco dopo le 3,30 della notte scorsa durante un normale giro di pattugliamento della zona. Era a bordo di una Mercedes Classe A di colore rosso. Dai primi accertamenti è emerso che il veicolo era sprovvisto di assicurazione e il conducente non aveva la patente perchè mai conseguita.

Dalla successiva perquisizione, poi, è stata chiarita tutta la vicenda. Nell?abitacolo c'erano due sacchetti di plastica contenenti varie monete e banconote per la somma complessiva di 1.158 euro e un cartone contenente varie bottiglie di spumante. Occultati nel vano porta oggetti, invece, c'erano una tronchese e un paio di guanti di pile.

Dagli immediati controlli è emerso che il denaro e lo spumante erano stati rubati dal bar che si trova proprio di fronte alla Questura. Il responsabile del furto, però, era entrato forzando la porta sul retro che si affaccia all'interno del condominio adiacente al locale. Le accuse mosse contro il 28enne sono furto aggravato e guida senza patente.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba nel bar di fronte alla questura: preso

BrindisiReport è in caricamento