Cronaca

Ruba radio da negozio e la nasconde in aiuola. Titolare chiama la polizia: arrestato

Un 40enne di Brindisi è stato fermato dagli agenti delle Voltanti poco dopo aver commesso il furto

BRINDISI - Continua senza sosta la capillare azione di prevenzione e repressione dei reati in genere da parte del personale della Sezione volanti della Questura di Brindisi: nella tarda mattinata di ieri (domenica 29 maggio) ha arrestato B.B. 40 anni, già noto alle Forze dell’ordine, per furto. Poco prima aveva rubato una radio da un negozio sito nei pressi della Stazione Ferroviaria di Brindisi.

È stato lo stesso titolare del negozio a segnalare l’accaduto. Il 40enne si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali del locale, quando si è impossessato della radio l'esercente ha immediatamente chiamato la polizia. 

Una pattuglia delle Volanti giunta sul posto nel giro di pochi minuti, ha rintracciato il malfattore a poche decine di metri di distanza dal negozio riuscendo a bloccarlo. La radio l'aveva nascosta tra la vegetazione di un'aiuola ma i polizioti non ci hanno messo molto a trovarla.  B.B. è stato arrestato e portato nella Casa Circondariale del capoluogo. La radio rubata e rinvenuta è stata restituita al titolare del negozio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba radio da negozio e la nasconde in aiuola. Titolare chiama la polizia: arrestato
BrindisiReport è in caricamento