rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Oria

Rubano auto da un’autofficina, fermati poco dopo dai carabinieri: rinvenuto coltello

La pattuglia dei carabinieri ha fermato due uomini in piena notte. In totale, recentemente, sono state tre le auto rubate a Oria e recuperate dai militari del comando di Francavilla Fontana

ORIA - Viaggiavano a velocità sostenuta con un'auto rubata, per poi essere fermati pochi istanti dopo da una pattuglia dei carabinieri. E' quanto accaduto, recentemente, in piena notte tra le vie del Centro storico di Oria. 

Protagonisti in negativo, un 43enne ed un 37enne già noti alle forze dell'ordine. Fermata dai militari dell'Arma, la coppia non ha saputo fornire spiegazioni in merito al possesso dell’auto, la cui portiera lato passeggero presentava chiari segni di effrazione.

Durante le verifiche effettuate sul posto, i carabinieri hanno notato che il conducente, con un movimento repentino, aveva appena sfilato un coltellino dal quadro di avviamento del veicolo, risultato di proprietà di un pensionato. Dagli ulteriori accertamenti, è emerso che l'auto sarebbe stata rubata appena pochi istanti prima del controllo, asportata presso un’autofficina dove si trovava in riparazione.

I due uomini sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso e, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, sottoposti agli arresti domiciliari.

Non è stato un caso isolato

Negli ultimi giorni, altro episodio simile, sempre a Oria, ha riguardato un 38enne. Quest'ultimo, anch’egli noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri di Francavilla Fontana e della stazione di Oria, poiché in due occasioni, a seguito di accertamenti, è risultato in possesso di due autovetture recentemente rubate. Anche in questo caso, entrambi i veicoli sono stati recuperati dai militari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano auto da un’autofficina, fermati poco dopo dai carabinieri: rinvenuto coltello

BrindisiReport è in caricamento