Rubano borsello dall'ospedale e fanno spese: incastrati dalle telecamere

Vittima, una 50enne. Nei guai un 43enne e un 41enne accusati di“furto aggravato in concorso” e “indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento”

FRANCAVILLA FONTANA – Sono stati incastrati dalle telecamere i due responsabili di un furto perpetrato mercoledì 11 dicembre scorso nell’ospedale: si impossessarono di un borsello approfittando di un momento di distrazione della vittima, una 50enne di Oria. Si tratta di un 43enne e un 41enne di Francavilla Fontana. Sono accusati di “furto aggravato in concorso” e “indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento”.

Dopo il furto, infatti, hanno effettuato acquisti utilizzando carta di credito ed documento di identità, presso vari esercizi commerciali del luogo, per un danno complessivo quantificato in 175 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento