Rubano cosmetici sotto gli occhi delle telecamere, scoperte e denunciate

Si tratta di una 43enne P.O. e una 31enne A.L. di Brindisi

MESAGNE – Rubano cosmetici sotto gli occhi delle telecamere, scoperte e denunciate per furto con destrezza. Si tratta di una 42enne P.O. e una 38enne A.L. di Brindisi, già note per reati legati a furti. Il negozio preso di mira è  Proshop di Mesagne, hanno rubato cosmetici per un valore di 500 euro.

Il colpo risale al 12 giugno scorso, la responsabile dopo essersi accorta della mancanza dei prodotti ha formalizzato regolare denuncia contro ignoti, i carabinieri della locale stazione hanno avviato le indagini scoprendo subito che il furto era stato immortalato dalle telecamere. Le due donne sono state riconosciute e rintracciate, hanno ammesso il furto. Nei loro confronti è stato richiesto il foglio di via obbligatorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento