rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Rubano rame nel cantiere fotovoltaico: arrestati 2 cellinesi

SAN DONACI - Raffaele De Mitri, 27 anni, e Giovanni Iazzi, 25 anni, entrambi di Cellino San Marco, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di San Donaci per il furto di una bobina di circa due quintali di rame. Il rame si trovava all'interno di un cantiere impegnato nella realizzazione di un impianto fotovoltaico.

SAN DONACI - R.D.M, 27 anni, e G.I., 25 anni, entrambi di Cellino San Marco, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di San Donaci per il furto di una bobina di circa due quintali di rame. Il rame si trovava all'interno di un cantiere impegnato nella realizzazione di un impianto fotovoltaico.

I due nel corso della notte avrebbero prelevato il cavo (materiale abbastanza costoso) e caricato su un autocarro. Ma non sono riusciti a portare a compimento il furto perché sono stati bloccati dai carabinieri con la refurtiva. Ed è dunque scatto l'arresto in flagranza di reato. Dopo le varie formalità sono stati rinchiusi nel carcere di Brindisi. L'accusa è di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano rame nel cantiere fotovoltaico: arrestati 2 cellinesi

BrindisiReport è in caricamento