rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Rubata nel Di Summa un'auto Spesal

BRINDISI - Un furto davvero strano è stato messo a segno oggi all’interno dell’area parcheggio interna dell’ex ospedale Di Summa: qualcuno nonostante la sorveglianza nella struttura dell’Asl ha portato via una Fiat Panda di servizio per la reperibilità degli ispettori Spesal.

BRINDISI - Un furto davvero strano è stato messo a segno oggi all'interno dell'area parcheggio interna dell'ex ospedale Di Summa: qualcuno nonostante la sorveglianza nella struttura dell'Asl ha portato via una Fiat Panda di servizio per la reperibilità degli ispettori Spesal. All'interno c'era tutto l'armamentario, costoso, necessario per effettuare i rilievi in caso di incidente sul lavoro.

Che sia stato un banale furto o un segnale più preoccupante, rivolto agli esperti della sezione Asl dedicata proprio alle inosservanze della normativa sui luoghi di lavoro, lo appureranno gli investigatori. Quel che è certo è che un reparto strategico dell'Azienda, con funzione di polizia giudiziaria, è stato privato di un mezzo indispensabile per effettuare la propria opera inflessibile di accertamento di ogni forma di irregolarità, che come dimostrato dalle ultime vicende di cronaca, può rivelarsi fatale per i lavoratori.

Fa ancor più specie che sia stato possibile appropriarsi della vettura, una utilitaria che era stata chiusa a chiave, in un'area dell'ex ospedale Di Summa che è continuamente vigilata, servizio per il quale l'azienda paga fior di quattrini. Le indagini sono state avviate seduta stante, vista la gravità dell'episodio paragonabile al furto di un'auto di servizio delle forze dell'ordine.

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata nel Di Summa un'auto Spesal

BrindisiReport è in caricamento