Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Rubati mezzi della Protezione civile: "Chi li vede chiami le forze dell'ordine"

I coordinamenti del volontariato di Protezione Civile della province di Bari, Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto fanno appello a tutti i cittadini che visto o potrebbe vedere dei mezzi della Protezione civile trafugati la notte scorsa dal complesso sede della Protezione civile della Regione Puglia, in viale delle Magnolie nella zona industriale di Modugno-Bari

BRINDISI - I coordinamenti del volontariato di Protezione Civile della province di Bari, Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto fanno appello a tutti i cittadini che visto o potrebbe vedere dei mezzi della Protezione civile trafugati la notte scorsa dal complesso sede della Protezione civile della Regione Puglia, in viale delle Magnolie nella zona industriale di Modugno-Bari. I malfattori sono entrati dopo aver forzato un cancello e hanno rubato un camion polivalente Iveco Stralis con gru, un furgone Iveco Daily, un Fiat Ducato 9 posti e un pick up Isuzu, appartenenti alla Colonna mobile di soccorso.

"A chi ha notizie a riguardo, di segnalarle immediatamente al 112 o al 113. Ogni informazioni potrebbe essere utile per consentire il recupero dei mezzi", si legge in un nota stampa. Si tratta di mezzi acquistati da poco con fondi comunitari, il cui furto arreca un grave danno all’operatività della Colonna mobile, che interviene in caso di emergenze e calamità naturali per salvare vite umane.

I coordinamenti del volontariato di Protezione Civile delle province pugliesi condannano l’episodio, che infligge un duro colpo al “sistema” di Protezione Civile pugliese, cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni e professionalizzatosi sempre di più grazie anche alla disponibilità di mezzi nuovi e all’avanguardia come quelli trafugati la scorsa notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati mezzi della Protezione civile: "Chi li vede chiami le forze dell'ordine"

BrindisiReport è in caricamento