Cronaca

Rubato computer dal Centro di aggregazione giovanile: "Danno materiale e offesa morale"

Il Centro di aggregazione giovanile di Brindisi, situato al quartiere Paradiso, visitato dai ladri: ignoti il giorno di Capodanno si sono intrufolati nei locali scassinando una porta finestra per impossessarsi di un personal compute

BRINDISI  - Il Centro di aggregazione giovanile di Brindisi, situato al quartiere Paradiso, visitato dai ladri: ignoti il giorno di Capodanno si sono intrufolati nei locali scassinando una porta finestra per impossessarsi di un personal computer. Un danno economico ma anche morale: nell’hard disk c’erano progetti e materiale su cui stanno lavorando i giovani che frequentano la struttura. Sul caso indaga la polizia che dopo il sopralluogo teso a individuare elementi utili per l’identificazione dell’autore (o degli autori) di questo ignobile gesto ha acquisito i fotogrammi delle telecamere installate nella zona interessata dal furto.

furto cag1-2

Intanto l'equipe di operatori e i responsabili del Cag ha diramato una nota in cui condanna il gesto. “Il giorno di Capodanno qualche balordo che non ha a cuore i beni comuni della nostra città ha pensato bene di danneggiare nuovamente una porta finestra della struttura del Cag per entrare e sottrarre l’ennesimo computer completo di monitor. Anche questa volta condanniamo e denunciamo l’atto irrispettoso e sconsiderato di chi per guadagnare probabilmente pochi spiccioli o semplicemente per vincere la noia e la vanità che attanagliano la propria vita, non solo ha arrecato un danno materiale che sottrae risorse economiche destinate alle attività di cui possono beneficiare tutti i cittadini, ma soprattutto ha perpetrato una ben più grave offesa morale dal momento che, negli hard disk all’interno del computer, erano archiviati progetti di giovani utenti del Cag, che tutti i giorni provano a sperimentare forme nuove e creative per arricchire la propria esistenza con buone pratiche e alimentando i propri sogni”.

“Comunque la polizia ha acquisito e repertato tutte le prove e le immagini video delle telecamere di sorveglianza. Speriamo di non scoprire di essere stati colpiti da qualche persona di nostra conoscenza perché ci deluderebbe molto, anche se riteniamo che non siano affatto vani i nostri quotidiani sforzi nel contribuire a rendere la nostra città un posto migliore e la nostra comunità più civile”. 

cag centro aggregazione giovanile-2

Come spiegato sulla pagina Facebook del Cag, il Cag è un servizio sociale istituito dal Comune di Brindisi (Ambito Br1 Brindisi- S.Vito) all’interno dell'offerta dei servizi socio-educativi rivolti ai minori e alle fasce giovanili: offre un’ampia gamma di opportunità di utilizzo del tempo libero e la possibilità di partecipare ad iniziative aventi contenuti formativi e socializzanti al fine di favorire un corretto sviluppo psico-fisico dei ragazzi ma anche di prevenire il disagio e l'emarginazione giovanile. L'idea progettuale “Brindisi per i Giovani” si colloca a pieno titolo all'interno di strategie innovative di politica sociale per i giovani che il Comune di Brindisi vuole realizzare, in linea con quanto è emerso dai Piani di Zona della città e che si traduce operativamente nell'elaborazione del piano di politiche per i giovani. E' gestito dalle coop.soc. "Solidarietà e Rinnovamento" e "Amani". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubato computer dal Centro di aggregazione giovanile: "Danno materiale e offesa morale"

BrindisiReport è in caricamento