menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incursione pomeridiana nella scuola elementare: rubato un computer

Nel mirino l'istituto di via Leonardo Da Vinci. Il ladro ha approfittato della finestra di un'aula rimasta aperta per impossessarsi di un portatile della Hp

BRINDISI – La finestra era rimasta aperta. L’aula era vuota. Ha colto l’occasione al volo un balordo che nel primo pomeriggio di oggi (25 ottobre) ha rubato un personal computer marca Hp all’interno della scuola elementare del comprensivo Sant’Elia situata in via Leonardo Da Vinci. Il furto è stato perpetrato intorno alle ore 15,30. In quel momento i bimbi stavano osservando la pausa post mensa, all’esterno della loro aula.

Il malfattore, mentre transitava nei pressi della scuola, ha visto il portatile incustodito sulla scrivania e nel giro di pochi istanti è entrato attraverso la finestra, si è impossessato della refurtiva e si è dileguato per le vie limitrofe. Un’insegnante si è accorta del furto pochi minuti dopo.

Sul posto, per i rilievi del caso, si è recata una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti. L’istituto non è dotata di telecamere. Il computer, del valore pari a 500 euro, era stato acquistato con enormi sacrifici da parte della scuola. Era grande quindi lo scoramento fra gli insegnanti, che hanno perso un prezioso supporto didattico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento