Cronaca Francavilla Fontana

Rubata pala meccanica da una cava: si temono nuovi assalti ad aree di servizio

Hanno fatto irruzione in una cava situata in contrada “Donna Laura”, nelle campagne di Francavilla Fontana, e si sono impossessati di un escavatore. Non sarà semplice risalire ai responsabili di un furto perpetrato la scorsa notte sulla strada che collega Francavilla Fontana a San Vito dei Normanni

FRANCAVILLA FONTANA – Hanno fatto irruzione in una cava situata in contrada “Donna Laura”, nelle campagne di Francavilla Fontana, e si sono impossessati di un escavatore. Non sarà semplice risalire ai responsabili di un furto perpetrato la scorsa notte sulla strada che collega Francavilla Fontana a San Vito dei Normanni.

Sull’episodio indagano i carabinieri della locale compagnia al comando del capitano Nicola Maggio, che in mattinata hanno raccolto la denuncia sporta dai titolari dell’impresa. L’episodio non è da prendere sotto gamba, poiché i mezzi muniti di braccio meccanico vengono impiegati solitamente per abbattere le colonnine in cui si inseriscono le banconote dei distributori di benzina o per sradicare le postazioni bancomat degli istituti di credito.

E’ forte quindi il timore che questo furto possa essere il preludio di un assalto in grande stile allo studio di qualche organizzazione malavitosa. Da quanto appreso, l’escavatore è stato caricato su un altro mezzo con cui i ladri sono riusciti a irrompere nel cantiere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata pala meccanica da una cava: si temono nuovi assalti ad aree di servizio

BrindisiReport è in caricamento