Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Rubava i cavi della ferrovia, preso

MESAGNE - Sorpreso a rubare cavi elettrici in rame lungo la linea ferroviaria, finisce in manette per tentato furto aggravato, ad opera dei carabinieri della Stazione di Mesagne. Era il tardo pomeriggio di ieri quando i militari hanno sorpreso in flagranza di reato Francesco Epifani, 34enne del posto.

MESAGNE - Sorpreso a rubare cavi elettrici in rame lungo la linea ferroviaria, finisce in manette per tentato furto aggravato, ad opera dei carabinieri della Stazione di Mesagne. Era il tardo pomeriggio di ieri quando i militari hanno sorpreso in flagranza di reato Francesco Epifani, 34enne del posto.

L'uomo è stato trovato in via Maroncelli, in prossimità del passaggio a livello nei pressi della locale stazione ferroviaria, intento a tranciare mediante una grossa cesoia i cavi elettrici in rame lungo i binari della tratta Brindisi - Taranto. Il tempestivo intervento dei militari operanti ha permesso di recuperare circa 20 chili di cavi già tranciati, nonché di limitare le conseguenze dei danni alla linea ferroviaria.

La refurtiva e la cesoia sono state sottoposte a sequestro. L'arrestato, dopo le formalità rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi. I tecnici di Trenitalia intervenuti sul posto dopo la segnalazione dei militari - guidati dal maresciallo Gabriele Taurisano - hanno ringraziato i carabinieri per aver limitato i danni che hanno pregiudicato il funzionamento di alcune apparecchiature senza tuttavia causare l'interruzione dei collegamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava i cavi della ferrovia, preso

BrindisiReport è in caricamento