rotate-mobile
Cronaca

Rumeno arrestato per evasione

BRINDISI - Ieri 13 marzo i carabinieri di quartiere della stazione di Brindisi principale hanno tratto in arresto in flagranza di reato di evasione Ilies Bogdan Monac, 30enne di nazionalità romena e domiciliato nel Comune di San Michele Salentino. Anzi, che avrebbe dovuto essere domiciliato a S.Michele, perchè in realtà non ha mai raggiunto quel comune del Brindisino.

BRINDISI - Ieri 13 marzo i carabinieri di quartiere della stazione di Brindisi principale hanno tratto in arresto in flagranza di reato di evasione Ilies Bogdan Monac, 30enne di nazionalità romena e domiciliato nel Comune di San Michele Salentino. Anzi, che avrebbe dovuto essere domiciliato a S.Michele, perchè in realtà non ha mai raggiunto quel comune del Brindisino.

I militari, nel corso del servizio di polizia di prossimità svolto per le vie del centro cittadino, che tra i principali compiti ha quello di diffondere la percezione della sicurezza nei cittadini, hanno fermato per controlli e identificato Monac, scoprendo che lo stesso era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Le successive verifiche hanno consetito di apprendere che il rumeno era stata scarcerato dalla casa circondariale di via Appia il 12 marzo, dopo un periodo detentivo legato ad un furto commesso in Romania, e che avrebbe dovuto raggiungere senza scorta S.Michele Salentino per restarvi agli arresti domiciliari. Invece era in giro a Brindisi.

La cosa è costata a Ilies Bogdan Monac il ritorno nel carcere di Brindisi che aveva lasciato poco più di 24 ore prima, per essere processato per il reato di evasione.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rumeno arrestato per evasione

BrindisiReport è in caricamento