menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S.Gennaro, assegnati 6mila euro per ripristino illuminazione in via Provenzano

Via Provenzano, la strada che divide le marine Torre San Gennaro (di competenza del comune di Torchiaolo) e Campo di Mare (di competenza del Comune di San Pietro Vernotico), al buio dal 22 marzo 2016 a causa di un furto di cavi di rame dal sottosuolo, potrebbe rivedere la luce nel giro di pochi giorni

TORCHIAROLO – Via Provenzano, la strada che divide le marine Torre San Gennaro (di competenza del comune di Torchiaolo) e Campo di Mare (di competenza del Comune di San Pietro Vernotico), al buio dal 22 marzo 2016 a causa di un furto di cavi di rame dal sottosuolo, potrebbe rivedere la luce nel giro di pochi giorni. Questo almeno emerge da una delibera di giunta comunale datata 20 giugno 2017, che ha per oggetto “Direttive e assegnazione budget per ripristino pubblica illuminazione di via Provenzano - Marina di Torre San Gennaro”. 

L’intervento ha un costo di 6024,25 euro Iva inclusa. Soldi già assegnati e in attesa di essere utilizzati. Un intervento che si rende necessario per salvaguardare l’incolumità di villeggianti che percorrono la strada a piedi e degli stessi automobilisti oltre che per garantire la sicurezza dei residenti. Si tratta di una strada ad alto scorrimento di traffico che oltre a collegare le due marine porta verso la litoranea, molto frequentata anche da pedoni e ciclisti. L’estate scorsa si è conclusa tra le polemiche per il mancato ripristino del servizio di pubblica illuminazione e anche la nuova stagione è cominciata con le polemiche e il malcontento ma forse questa volta avranno vita breve.

Si attende l’inizio dei lavori che secondo il sindaco di Torchiarolo, Nicola Serinelli, interpellato telefonicamente da BrindisiReport, non dovrebbe tardare ad arrivare: "Abbiamo cercato di risolvere il problema sin da subito dopo il furto dei cavi di rame che ricordo ha arrecato danni ingenti - spiega Serinelli - lo scorso anno avremmo dovuto usufruire, a spese del Comune di Torchiarolo, di una centralina sita in territorio di competenza di San Pietro Vernotico ma non ci fu concesso, e quest'anno abbiamo dovuto attendere l'approvazione del bilancio ma adesso è tutto pronto per l'inizio dei lavori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento