Cronaca

S.Pietro, concluso il progetto “Scuola multimediale di protezione civile”

Anche due istituti scolastici del Brindisino coinvolti nel progetto "Scuola multimediale di protezione civile", alla sua ottava edizione, promosso dal Dipartimento della Protezione Civile con la collaborazione della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia.

SAN PIETRO VERNOTICO – Anche due istituti scolastici del Brindisino coinvolti nel progetto “Scuola multimediale di protezione civile”, alla sua ottava edizione, promosso dal Dipartimento della Protezione Civile con la collaborazione della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia. Si tratta degli istituti comprensivi di San Pietro Vernotico e Cellino San Marco. Il 19 maggio scorso sono partite le giornate esercitative che concludono il progetto proprio da Cellino San Marco. Oggi, martedì 24 maggio, è stata la volta di San Pietro che ha visto impegnati 188 alunni delle classi IV e V della scuola primaria e circa 150 delle prime classi della scuola media.

20160524_101823-2

Il progetto ha l’obiettivo di approfondire nelle scuole la conoscenza dei rischi presenti sul territorio, affinché insegnanti e studenti siano adeguatamente formati per poterli affrontare. Durante l’intero anno scolastico gli studenti coinvolti nel progetto hanno avuto la possibilità conoscere i terremoti, i vulcani, le alluvioni, i maremoti, ma anche i rischi provocati dall’attività umana − industriale, ambientale e incendi boschivi. Insegnanti e alunni sono stati inoltre sensibilizzati sui comportamenti da adottare per proteggersi in caso di pericolo e sul funzionamento del sistema di protezione civile. Questo ampio percorso didattico è stato realizzato grazie a una piattaforma multimediale messa a punto dagli esperti del Dipartimento della Protezione Civile e ai relativi contenuti didattici, approfonditi in classe con un approccio ludico.

A San Pietro, precisamente in piazza Domenico Modugno, sono state allestite sette “isole tematiche” nell’ambito di un percorso denominato “Il mare dei rischi”. Durante le visite sono state illustrate le varie strutture di Protezione civile con tutte le attrezzature. Particolare attenzione è stata posta ai rischi che maggiormente interessano il territorio locale. Gli alunni hanno avuto modo di partecipare alla simulazione di attività definite sulla base di scenari elaborati dalla Sezione protezione civile d’intesa con gli istituti interessati e con le strutture coinvolte nel sistema locale di Protezione Civile. Si sono cimentati con la simulazione dello spegnimento di incendi e con le tecniche di primo soccorso. 

Quest’anno la Puglia ha visto l’adesione da parte di 9 istituti scolastici dislocati sul territorio regionale: “I.C. Manzoni” di Cellino San Marco, “I.C. Fermi” di Andria, I.C. San Pietro in Vernotico, I.C. Alighieri - Diaz di Lecce, I.C. Pietrocola-Mazzini di Minervino Murge, I.C. Marconi-Oliva di Locorotondo, I.C. Giovanni XXIII di Sava, S.M. Colombo di Taranto e l’istituto Michelangelo di Bari, con un coinvolgimento di circa 1.400 studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S.Pietro, concluso il progetto “Scuola multimediale di protezione civile”

BrindisiReport è in caricamento