Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

S.Pietro, il sindaco ordina la rimozione della recinzione che bloccava due strade

Tornano fruibili (almeno per il momento) via Avis e via Zara a San Pietro Vernotico, "chiuse al traffico" mercoledì 14 settembre dalla proprietaria di alcuni suoli che insistono sulla strada che unisce le due vie e che costeggia i binari

SAN PIETRO VERNOTICO – Tornano fruibili (almeno per il momento) via Avis e via Zara a San Pietro Vernotico, “chiuse al traffico” mercoledì 14 settembre dalla proprietaria di alcuni suoli che insistono sulla strada che unisce le due vie e che costeggia i binari per motivi legati alla proprietà degli stessi e a opere pubbliche che interessano la zona. Il sindaco di San Pietro Vernotico il 16 settembre ha emesso un’ordinanza che impone alla donna di ripristinare lo stato dei luoghi. Rimuovere quindi la recinzione da picchetti in ferro e rete di plastica che ostacolava il libero transito nelle due strade.

Via Avis e via Zara, due travese di via Lecce, dovrebbero essere interessate da alcuni lavori di realizzazione di vasche di contenimento per la raccolta delle acque meteoriche che impediscono l’allagamento della zona con gravi danni alle abitazioni circostanti. Si trovano nelle vicinanze dell'ospedale. La proprietaria dei suoli interessati dai lavori, acquistati all’asta 8 anni fa, rivendicherebbe il diritto di essere ricompensata per le opere realizzate nella sua proprietà. Per questo avrebbe recitato la zona impedendone l’accesso ai cittadini. Una controversia che è stata portava davanti al giudice e che ancora non è risolta.

“La strada chiusa ricade in un alveo naturale interessato dal deflusso concentrato, ancorché non continuativo, delle acque meteoriche e delle sue divagazioni e per tanto da tempo immemorabile, nella stessa area il Comune ha realizzato una vasca di raccolta delle acque piovane, che per mezzo di due pompe, viene convogliata oltre la rete ferroviaria, impedendo l’allagamento delle abitazioni di via Zara e via Avis e pertanto soddisfacendo esigenze di carattere generale”, si legge nell’ordinanza.

Secondo quanto disposto dal primo cittadino, quindi, le due vie devono essere liberate dalla recinzione “per garantire la sicurezza stradale ed eliminare l'insorgenza di situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità. E così è stato da ieri le due strade sono libere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S.Pietro, il sindaco ordina la rimozione della recinzione che bloccava due strade

BrindisiReport è in caricamento