Cronaca San Pietro Vernotico

S.Pietro, tra le novità del nuovo anno scolastico più sicurezza e legalità

Collaborazione con le forze dell'ordine e associazione Libera e Antiracket, riattivazione del consiglio comunale dei ragazzi e più sicurezza vicino alle scuole con una vigilanza composta da vigili e carabinieri in pensione

SAN PIETRO VERNOTICO – Collaborazione con le forze dell’ordine e associazione Libera e Antiracket, riattivazione del consiglio comunale dei ragazzi e più sicurezza vicino alle scuole con una vigilanza composta da vigili e carabinieri in pensione. Sono queste le novità per l’anno scolastico 2016/2017 per gli studenti sampietrani. A renderle note l’assessore alla Pubblica istruzione Maria Lucia Argentieri in una nota inviata agli organi di informazione in cui porge a studenti, famiglie, corpo docente, dirigenti scolastici e tutto il personale che ruota intorno al mondo dell’istruzione gli auguri per l’inizio di questo nuovo percorso formativo.

“L’assessorato alla Pubblica istruzione in collaborazione con il dirigente scolastico si è attivato affinché per l’inizio dell’anno le strutture siano adeguate ad accogliere degnamente i ragazzi, un impegno questo condiviso da tutti in una conferenza di servizi tenutasi il 22 agosto presso la sede comunale. In tempi stretti gli studenti della scuola secondaria di primo grado, che attualmente sono stati dislocati presso la Dante Alighieri per realizzare il progetto “efficientamento energetico” finanziato nel 2014, potranno rientrare nel plesso Don Minzoni e trovare una scuola più accogliente grazie anche ad alcuni interventi migliorativi che l’attuale Amministrazione ha ritenuto necessario eseguire”.

“Inoltre l’Amministrazione Comunale, venerdì 9 settembre ha voluto incontrare le forze dell’ordine locali insieme ai dirigenti scolastici presenti sul territorio al fine di migliorare il rapporto di collaborazione per prevenire eventuali fenomeni di devianza all’ingresso e all’uscita delle rispettive scuole. Il sindaco Maurizio Renna ha proposto di formare “un gruppo lavoro”, una sinergia di forze tra docenti, dirigente scolastico, presidente del consiglio d’istituto in qualità di rappresentante dei genitori, per una collaborazione più fattiva”.

“Nel corso dell’anno scolastico le istituzioni collaboreranno in stretto contatto per programmare incontri e progetti che possano migliorare il percorso formativo dei nostri ragazzi. A tal fine è intendimento riprendere e rieleggere il consiglio comunale dei ragazzi per coinvolgerli nelle scelte che li riguardano, rendendoli protagonisti della vita democratica del territorio”.

Poi ancora “l’Amministrazione Comunale ha ripreso tra l’altro i rapporti di collaborazione con l’associazione Libera e l’Associazione antiracket pe migliorare e contribuire alla diffusione della legalità e del  rispetto delle regole, con progetti mirati nelle scuole”. E l’Assessore alla polizia municipale Giuseppe Di Taranto ha assicurato che a breve incontrerà le associazioni delle forze dell’ordine in pensione per verificare l’eventuale disponibilità ad espletare il servizio di vigilanza presso le scuole, un contributo importante che potrà garantire una maggiore sicurezza dei nostri bambini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S.Pietro, tra le novità del nuovo anno scolastico più sicurezza e legalità

BrindisiReport è in caricamento