rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

S.Teodoro: una festa difficile, ma ci sarà

BRINDISI - E' stato presentato questa mattina alle ore 11 dal Comitato organizzatore delle Solenni Celebrazioni dei Santi Teodoro d'Amasea e Lorenzo da Brindisi, “difensori della città”, l'edizione 2012 della festa patronale. L'evento si terrà dal 25 al 3 settembre prossimo. Budget ridotto del 30 per cento, quest'anno. L'amministrazione comunale ha stanziato 20 mila euro, dieci in meno rispetto al 2011. L'edizione 2012 ha la collaborazione del Centro Studi Teodoriani di Brindisi e inoltre, una parte della raccolta delle offerte sarà destinato ai terremotati dell'Emilia.

BRINDISI - E' stato presentato questa mattina alle ore 11 dal Comitato organizzatore delle Solenni Celebrazioni dei Santi Teodoro d'Amasea e Lorenzo da Brindisi, "difensori della città", l'edizione 2012 della festa patronale. L'evento si terrà dal 25 al 3 settembre prossimo. Budget ridotto del 30 per cento, quest'anno. L'amministrazione comunale ha stanziato 20 mila euro, dieci in meno rispetto al 2011. L'edizione 2012 ha la collaborazione del Centro Studi Teodoriani di Brindisi e inoltre, una parte della raccolta delle offerte sarà destinato ai terremotati dell'Emilia.

"Sarà un'edizione resa possibile con tanti sacrifici - ha sottolineato stamane don Adriano Miglietta, presidente del Comitato -. Ma la cosa importante è che la festa si farà. Ci sono alcune cose non potremo fare: ad esempio, i lavori sul lungomare che non ci permetteranno di compiere il solito sbarco delle statue dopo la processione in mare. Questa mattina il sindaco di Brindisi non c'è, ma il suo saluto alla città lo darà il 27 agosto prossimo".

La programmazione nel corso di questi anni ultimi sedici anni, è stata capace di rinnovare in profondità la festa e collocarla fra le cento più importanti d'Italia, coinvolgendo l'intera città, e fungendo da polo d'attrazione per il turismo residenziale estivo. La festa tanto attesa dai brindisini, inizierà sabato 25 agosto prossimo con il programma religioso. Eccone le tappe e i cambiamenti che si è stati costretti ad apportare alla tradizione della festa.

Alle 20.30, si terrà la processione con il simulacro e le reliquie di San Lorenzo da Brindisi dal Santuario Santa Maria degli Angeli alla Basilica Cattedrale da piazza Angioli per via San Lorenzo da Brindisi, corso Umberto I, piazza della Vittoria, via Santi, via Casimiro, via Duomo e piazza Duomo.

L'1 settembre, invece, si terrà la Solenne processione in mare con le statue dei due Santi. Anche qui, è stata apportata una modifica, si partirà sempre dal Castello Alfonsino, ma da una banchina perchè la Marina Militare ha dismesso i locali dove erano soliti gli organizzatori posare le statue prima della partenza, infatti lo stesso Comitato organizzatore ha fatto richiesta alla Soprintendenza di poter far partire la processione dall'Isola di S. Andrea.

Anche l'arrivo sulla banchina centrale non si terrà al solito posto, a causa dei lavori sul lungomare. La processione sbarcherà di fronte alla Capitaneria di Porto e per accogliere tutta la gente verranno predisposte delle sedute. Negli anni passati la gente attendeva San Teodoro e San Lorenzo sulle scalinate romane.

I festeggiamenti civili, invece, inizieranno il 26 agosto con la fiera di San Teodoro che si terrà presso il parcheggio antistante il palazzetto "Elio Pentassuglia" in contrada Masseriola. Da martedì alla domenica, ogni sera al centro di Brindisi, si terranno delle serata di musica con artisti nazionali che riprendono la cultura popolare e non solo. La gara degli "schifarieddi" non sarà come quella delle passate edizioni, ma quest'anno ci saranno solo due imbarcazioni in gara, una di Brindisi e l'altra di Taranto.

Martedì 28 agosto, in piazza Vittoria si esibirà "Il Quattordicetto Cetra", la nuova produzione discografica dell'etichetta barese Fo(u), nata da un'idea di Gabriella Schiavone, apprezzata vocalisti barese e leader del noto quartetto vocale "Faraualla". Il gruppo, composto da 14 elementi, è un progetto PugliaSound. Il disco ha ottenuto ottime recensioni, grazie alla loro magica musica jazz.

Mercoledì 29 agosto, invece, in piazzetta San Giovanni al Sepolcro, Paolo De Vito si esibirà con "La mia Napoli", omaggio musicale a Napoli e alle sue mille suggestioni e alle sue atmosfere variegate attraverso una kermesse di brano: da "Reginella" a "Totonno".

Il 30 agosto, tocca a "Torno subito" la co-produzione di Meridiani Perduti & Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi e Archivio di Stato di Brindisi. la serata si svolgerà sempre sulla piazzetta San Giovanni al Sepolcro, con Sara Bevilacqua, alla voce Daniele Guarini, Daniele Bove al pianoforte.

Venerdì 31 agosto, si terrà "Il palio dell'arca XVII edizione" - la gara di voga tradizionale in collaborazione con l'associazione Remuri. Nella stessa serata, presso piazza Vittoria ci sarà un altro spettacolo, questa volta dedicato al Tango con "Milonga di fine estate". Una notte dedicata alla passione di questo seducente ballo in collaborazione con le scuole di Tango di Brindisi e Lecce e l'Estate Milonguera Brindisna con la musica dal vivo dei Tango Sonos.

Sabato 1 settembre, tocca ai "Damadakà" in viaggio al Sud in piazza San Giovanni al Sepolcro. Searata dedicata alla musica tradizionale del Sud Italia con particoalre attenzione alla Campania.

I festeggiamenti civili, si chiuderanno domenica 2 settembre, con Franca Masu "Amor i Mar" in piazza Duomo. "Amor i Mar" è l'espressione di un riuscito equilibrio tra melodie mediterranee e musica moderna. Sono canzoni d'amore, di vita, di morte, di costa, dedicate con profondo pathos alle onde del mare, quelle che Franca Masu artista sarda di Alghero sceglie per questo omaggio alla passione. Canzoni accorate per invocare la gioia e la nostalgia alle quali affidare il nome di un amore perduto.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Programma religioso:

SABATO 25 AGOSTO

ore 20,30 Processione con il simulacro e le reliquie di San Lorenzo da Brindisi dal Santuario Santa Maria degli Angeli alla Basilica Cattedrale da piazza Angioli per via San Lorenzo da Brindisi, corso Umberto I, piazza della Vittoria, via Santi,via Casimiro,via Duomo e piazza Duomo.

LUNEDI ' 27 AGOSTO

ore 19,00 Santa messa con le parrocchie di Brindisi nella Basilica Cattedrale

VENERDÌ 31 AGOSTO

ore 19,30 Veglia di preghiera in onore dei Santi Patroni in piazza Duomo, con animazione dei cori delle Parrocchie ore 21,00 Processione della statua equestre di San Teodoro dalla Basilica Cattedrale al Tosello da via Duomo per via Casimiro, piazza Giacomo Matteotti, piazza Sedile, piazza della Vittoria, piazza del Popolo.

SABATO 1 SETTEMBRE

ore 18,00 Santa Messa della Vigilia nella Basilica Cattedrale

ore 19,00 Solenne Processione a Mare dei Santi Patroni dal Forte a Mare al Seno di Ponente, Seno di Levante e sbarco sulla Banchina Centrale banchina antistante piazza Vittorio Emanuele II

ore 21,00 Solenne Processione dei Santi Patroni dalla banchina di sbarco alla Basilica Cattedrale da corso Garibaldi, piazza della Vittoria, via Santi, via Casimiro, via Duomo, piazza Duomo.

DOMENICA 2 SETTEMBRE

ore 11,00 Solenne Messa Pontificale celebrata da S.E. Mons. Rocco Talucci, nella Basilica Cattedrale animazione liturgica affidata al Coro Polifonico Arcivescovile San Leucio

Ore 19,30 Solenni vespri della chiesa ortodossa.

LUNEDÌ 3 SETTEMBRE

ore 18,30 Santa Messa in onore di San Lorenzo da Brindisi nella Basilica Cattedrale

ore 19.30 Processione con il simulacro e le reliquie di San Lorenzo da Brindisi dalla Basilica Cattedrale al Santuario Santa Maria Degli Angeli da piazza Duomo per via Tarantini, via Pacuvio, via Palma, via Santi, piazza della Vittoria, piazza del Popolo. Si preleva la statua equestre di San Teodoro e si prosegue per corso Umberto I, via san Lorenzo da Brindisi, largo Angioli. Saluto e benedizione alla cittadinanza. Si prosegue con la statua equestre di San Teodoro, per via Ferrante Fornari, via Santi, via Casimiro, via Duomo e piazza Duomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S.Teodoro: una festa difficile, ma ci sarà

BrindisiReport è in caricamento