Cronaca

Sabato sera nel segno degli incendiari: in fiamme un'auto e un portone in città

E' un sabato sera segnato dagli incendi quello odierno. Gli incendiari sono entrati in azione quasi contemporaneamente in via Giulio Cesare, al rione Commenda, dove è stato bruciato il portone di un'abitazione al civico 88, e nei pressi di Masseria Marziale, zona Mitrano, dove invece è stata data alle fiamme un'auto quasi certamente di provenienza furtiva

BRINDISI  - E’ un sabato sera segnato dagli incendi quello odierno. Gli incendiari sono entrati in azione quasi contemporaneamente in via Giulio Cesare, al rione Commenda, dove è stato bruciato un portone, e nei pressi di Masseria Marziale, zona Mitrano, dove invece è stata data alle fiamme un’auto quasi certamente di provenienza furtiva. Su entrambi i posti si sono recati anche i poliziotti della Sezione volanti.

I portone preso di mira in via Giulio Cesare, a pochi passi dal carcere, si trova al civico 88. Erano circa le 19,30 quando alcuni residenti hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Prima ancora dell’arrivo dei pompieri, il proprietario dell’immobile era riuscito a spegnere il grosso del rogo. L’uscio è Auto bruciata Masseria Marziale-2stato seriamente danneggiato dalla combustione.

I segni dell’incendio erano visibili anche sulla facciata dello stabile. A pochi passi dal portone è stata trovata una bottiglia di plastica con residui di liquido infiammabile. Il proprietario dell’abitazione, un brindisino di 67 anni, tempo fa aveva subito un altro raid incendiario. In quella circostanza, però, le fiamme vennero appiccate alla sua auto. Sul movente del gesto indagano le forze dell'ordine. 

E' di sicura origine dolosa anche l'incendio che, sempre fra le 19,30 e le 20, è stato appiccato alla carcassa di una vecchia Fiat Tipo abbandonata nelle campagne di località Mitrano, a pochi chilometri dal rione Paradiso.

Alcuni cittadini hanno contattato la sala operativa dei vigili del fuoco, segnalando un incendio di rifiuti. Una volta sul posto, in realtà, oltre ai rifiuti, i pompieri si sono imbattuti nella carcassa carbonizzata della macchina. I poliziotti presumono si tratti di un veicolo rubato. Non sarà semplice, però, risalire all’intestatario, se si considera che non c’era traccia della targa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera nel segno degli incendiari: in fiamme un'auto e un portone in città

BrindisiReport è in caricamento