Cronaca

Intervento/ Addio alla scuola primaria indossando i colori del mondo

“Noi… Arcobaleno del Mondo”… Recital perfettamente riuscito. Direttamente dal Teatro della Chiesa “Ave Maris Stella”di Brindisi, gli alunni della 5C e della 5D dell’Istituto Comprensivo Casale, Plesso Marinaio d’Italia, stupiscono genitori, nonni, zii

BRINDISI - “Noi… Arcobaleno del Mondo”… Recital perfettamente riuscito. Direttamente dal Teatro della Chiesa “Ave Maris Stella”di Brindisi, gli alunni della 5C e della 5D dell’Istituto Comprensivo Casale, Plesso Marinaio d’Italia, stupiscono genitori, nonni, zii. Tutto è pronto: il sipario che attende di essere aperto, il fruscio di piccoli respiri, sospesi dietro le quinte, il silenzio, carico di emozione, in sala … e, finalmente, come per incanto, il palcoscenico si illumina, accogliendo fra le sue braccia “37 piccoli – grandi bambini”, pronti, con le loro magliette colorate, a rappresentare il Mondo, con i colori dell’Arcobaleno, un Mondo nuovo, che attraverso quella musica, quel canto, quelle parole, essi cercano e pretendono nel loro futuro.

Pace, Amicizia, Speranza, temi affrontati dai ragazzi, con il valido supporto delle insegnanti, con grande responsabilità, senza mai cadere nella logica della banalità. Le canzoni “We are the World”… “We are the children”… “Aggiungi un posto a tavola”… “I believe, I can fly” hanno toccato il cuore di tutti, suscitando commozione. Uno spettacolo composto, curato nei minimi particolari, senza eccessi e sbavature, che le insegnanti, con tanta dedizione, hanno voluto regalare a se stesse e ai loro piccoli, che hanno visto crescere e che ormai devono lasciare andare “come aquiloni colorati, che si librano nel cielo”, ricordando loro di “ scegliere, in ogni momento della vita, da quale parte stare: dalla parte dell’onestà, del rispetto e dell’amore”

SCUOLA_MARINAIO_1-2A fine spettacolo, la cerimonia della consegna dei diplomi e dei Tocchi Accademici, ha colto di sorpresa i ragazzi, che colmi di gioia, hanno liberato la tensione, lanciando in aria i tocchi, appena ricevuti, in attesa di “spiccare il volo” per una nuova avventura scolastica. Partendo da questa piccola realtà, oggi, abbiamo avuto un’ulteriore dimostrazione che, la buona scuola, in Italia, si fa da sempre, soprattutto, quando c’é spirito di sacrificio, di volontà, entusiasmo e collaborazione. E’ doveroso, quindi, ringraziare padre Raffaele, per l’ospitalità concessa nel teatro della chiesa, la dirigente scolastica dell’Istituto Mina Fabrizio e le insegnanti, Giovanna Conversano, Chiara De Leonardis, Irene Mangos, Giusy Selleri, Rosalba Stasi, per il loro impegno, sicuramente degno di nota. (Le foto sono di Marina Apruzzi)

                                                                                    

                                                                     

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento/ Addio alla scuola primaria indossando i colori del mondo

BrindisiReport è in caricamento