Cronaca San Donaci

Controlli dei carabinieri nei circoli privati: una denuncia e 12mila euro di sanzioni

Controlli dei carabinieri a San Donaci, nei confronti di circoli privati e sale giochi: una denuncia e oltre 12mila euro di sanzioni contestate

SAN DONACI - Controlli dei carabinieri a San Donaci, nei confronti di circoli privati e sale giochi: una denuncia e oltre 12mila euro di sanzioni contestate. I controlli sono stati eseguiti unitamente al personale dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli di Puglia e Basilicata. Nei guai è finita una donna di 51 anni, presidente di un’ associazione dilettantistica. È accusata di esercizio abusivo dell’attività di gioco mediante raccolta scommesse effettuata a mezzo di centri di trasmissione dati, in assenza prevista autorizzazione.

Durante il controllo, all’interno dell’associazione sono stati trovati quattro personal computer destinati al gioco elettronico, privi delle autorizzazioni. Sempre nei confronti della donna è stata elevata una sanzione amministrativa di mille euro. Seimila euro di multa invece per il gestore e il concessionario delle apparecchiature sequestrate. In un altro circolo privato, gestito dal un 38enne, già noto alle forze dell’ordine, sono state sequestrate quattro slot machine non conformi alla normativa vigente, ed elevate sanzioni per oltre 5mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri nei circoli privati: una denuncia e 12mila euro di sanzioni

BrindisiReport è in caricamento