Cronaca

Distrutto da un incendio un box di fiori al cimitero, carabinieri sul posto

Un incendio, sulla cui natura indagano i carabinieri, ha distrutto poco dopo le 23 di sabato 23 gennaio, un box situato nell’area cimiteriale di San Donaci, sembrerebbe destinato alla vendita di fiori

SAN DONACI – Un incendio, sulla cui natura indagano i carabinieri, ha distrutto poco dopo le 23 di sabato 23 gennaio, un box situato nell’area cimiteriale di San Donaci, in via Guagnano, destinato alla vendita di fiori. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco giunti dal comando provinciale di Brindisi che hanno dovuto lavorare di idranti a lungo prima di spegnere completamente le fiamme. Come già detto il fabbricato è andato completamente distrutto tanto da rendere necessario delimitare l’area che lo circonda con nastro bianco e rosso. C'era concreto pericolo di crollo. Sul posto si sono recati anche i carabinieri che hanno eseguito il sopralluogo teso a trovare elementi utili per fare chiarezza sulla vicenda.

L’ipotesi di un corto circuito sarebbe la più lontana ma serviranno ulteriori sopralluoghi, specie di giorno, per capire se l’incendio è stato provocato da qualcuno. Un aiuto potrebbe giungere dallo steso gestore del chiosco che ieri sera stesso è stato ascoltato dai carabinieri. Si tratta di una donna, B.F., il negozietto si chiama "Di fiore in fiore" ed è stato acquistato solo la settimana scorsa. Secondo gli investigatori il movente sarebbe collegato all'attività lavorativa, precisamente alla vendita di fiori al cimitero. 

Ultimo aggiornamento ore 11.30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrutto da un incendio un box di fiori al cimitero, carabinieri sul posto

BrindisiReport è in caricamento