rotate-mobile
Cronaca San Donaci

Tariffe mensa scolastica più basse, i genitori ringraziano l'amministrazione

In un momento in cui in molti paesi del Brindisino i genitori chiamano vigili urbani, polizia e Asl per segnalare disservizi nella mensa scolastica, a San Donaci compare un manifesto pubblico in cui le famiglie ringraziano il sindaco Domenico Fina per "gli impegni mantenuti in tema di servizio mensa" e per le tariffe più basse rispetto agli anni passati

SAN DONACI – In un momento in cui in molti paesi del Brindisino i genitori chiamano vigili urbani, polizia e Asl per segnalare disservizi nella mensa scolastica, a San Donaci compare un manifesto pubblico in cui le famiglie ringraziano il sindaco Domenico Fina per “gli impegni mantenuti in tema di servizio mensa” e per le tariffe più basse rispetto agli anni passati. Un’iniziativa promossa dall’associazione “pro scuola San Donaci” composta una un centinaio di genitori, volta a rendere pubblica la soddisfazione per il buon operato dell’amministrazione.

“Nei mesi passati, oltre 100 genitori hanno indirizzato due lettere al sindaco e alla dirigenza scolastica del Comune di San Donaci con cui si segnalavano diverse problematiche in merito all’avvio del servizio della mensa ed al relativo costo a carico delle famiglie – si legge in una nota inviata agli organi di informazione – dopo una serie di incontri, caratterizzati da una massiccia presenza dei genitori e da un confronto vivo quanto propositivo, il sindaco ha preso l’impegno di venire incontro alle famiglie sandonacesi con una politica indirizzata a contenere il più possibile il costo Domenico Fina, il nuovo sindaco di San Donacidel servizio a loro carico”.  Iniziativa che è stata ben accolta.

“Il servizio mensa è stato avviato nei tempi annunciati e, poco dopo l’avvio del servizio, il sindaco e l’amministrazione comunale hanno mantenuto fede all’altro impegno preso sulla mensa con i genitori e con gli alunni delle scuole. Sono state modificate le tariffe del buono mensa e da quest’anno scolastico la maggior parte delle famiglie usufruiscono di tariffe più basse, incluso uno sconto del buono dal secondo figlio in poi” si legge nel manifesto. E l’iniziativa non può che portare soddisfazione anche al primo cittadino “Il manifesto è frutto di un lavoro di ascolto e di elaborazione a cui l’amministrazione ha fin da subito dato priorità. E’ ovvio che a questi risultati si arriva quando si ha un confronto costruttivo e propositivo, come avvenuto nel caso specifico con i genitori ai quali va riconosciuto un forte senso civico ed una costante e fattiva partecipazione alle riunioni che si sono succedute”.

“Non capita tutti i giorni raccontare storie di democrazia e partecipazione in un periodo in cui la politica viene vista sempre più distante dalle problematiche dei cittadini – dichiara il consigliere Angelo Presta, capogruppo di maggioranza – ma San Donaci ci insegna che è ancora possibile scrivere pagine che raccontano storie a lieto fine tra amministratori e cittadini”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tariffe mensa scolastica più basse, i genitori ringraziano l'amministrazione

BrindisiReport è in caricamento