San Marco e Fucilieri dell'Aria ad una esercitazione internazionale in Islanda

Un reparto del reggimento San Marco ed uno dei Fucilieri dell’Aria di Martina Franca hanno partecipato ad una esercitazione interforze in Islanda, che si è conclusa oggi presso l'aeroporto civile di Kefkavik.

Marò del San Marco su un mercantile

Un reparto del reggimento San Marco ed uno dei Fucilieri dell’Aria di Martina Franca hanno partecipato ad una esercitazione interforze in Islanda, che si è conclusa oggi presso l'aeroporto civile di Kefkavik.

Si tratta di  'Northern Viking 2011', cui hanno preso parte Italia, Islanda, Stati Uniti, Norvegia, Finlandia e Danimarca. “L'esercitazione, iniziata ieri – fa sapere l’Aeronautica Militare - ha visto la partecipazione di quattro caccia Eurofighter, di un velivolo KC-130J e la costituzione di una componente operativa autonoma, composta da militari dell'Aeronautica Militare, provenienti dal 36° Stormo di Gioia del Colle, dal 4° Stormo di Grosseto, dal Reparto Sperimentale di Volo di Pratica di Mare, dal 16° Stormo Fucilieri dell'Aria di Martina Franca, personale della Marina Militare, con una componente del Battaglione San Marco e un team Explosive Ordinance Disposal (Eod) del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei ed Incursori, rispettivamente di Brindisi e La Spezia”.

“La 'Northern Viking 2011' – prosegue la nota dell'Aeronautica - si configura come uno scenario realistico utile a sviluppare l'integrazione e la sinergia degli assetti aerei e navali per lo svolgimento di operazioni aeree e navali complesse, con una particolare attenzione alla validazione delle tattiche relative al supporto aereo. Durante l'esercitazione infatti, equipaggi di volo hanno lavorato in contatto con quelli delle forze navali, provando sul campo le tattiche più appropriate per gli attuali teatri operativi. Lo scenario dell'esercitazione prevedeva, tra l'altro, la possibilità di effettuare anche boarding cooperativi e non. Per l'occasione - conclude il comunicato - una componente dei fanti di Marina della Compagnia Operazioni Navali del Reggimento San Marco, si è imbarcata, in qualità di security team, a bordo della nave danese HDMS Hvidbjoernen”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento