Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca San Michele Salentino

Associazione mafiosa, deve espiare sette anni in una comunità

Ordine per la carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso dall'ufficio di sorveglianza di Lecce nei confronti di un 49enne

SAN MICHELE SALENTINO - Dopo le accuse di associazione per delinquere di stampo mafioso, arriva il conto della giustizia. I carabinieri della stazione di San Michele Salentino hanno eseguito l'ordine per la carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso dall'ufficio di sorveglianza di Lecce, nei confronti di un 49enne, già sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso una comunità del posto. L'uomo deve espiare la pena di sette anni di reclusione, per associazione per delinquere di tipo mafioso, reati commessi a Taranto nel 2015. L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la stessa comunità in regime di detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione mafiosa, deve espiare sette anni in una comunità

BrindisiReport è in caricamento