In auto con coltello e droga, una denuncia e una segnalazione

Si tratta di un 19enne di Squinzano e un 44enne di Surbo, provincia di Lecce. L’arma lunga 24 centimetri e il grammo di marijuana sono stati sequestrati

SAN PIETRO VERNOTICO - I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico hanno denunciato in stato di libertà un 19enne di Squinzano, provincia di Lecce, per porto d'armi e oggetti atti a offendere. Il giovane, durante un controllato alla circolazione, perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza totale di 24 centimetri nascosto all’interno del proprio marsupio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre il passeggero, un 44enne residente a Surbo, in provincia di Lecce, è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana edè scattata la violazione amministrativa per inosservanza della normativa sugli stupefacenti. L’arma bianca e la marijuana sono state sottoposte a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento