menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Costituzione: informati, difendila, vota no", incontro pubblico a S.Pietro

"Costituzione: informati, difendila, vota no". Sabato 22 ottobre alle 18  presso l'aula consiliare di San pietro Vernotico un incontro pubblico sul No al referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo

SAN PIETRO VERNOTICO - "Costituzione: informati, difendila, vota no". Sabato 22 ottobre alle 18  presso l'aula consiliare di San pietro Vernotico un incontro pubblico sul No al referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo. 

Di seguito il comunicato stampa del Movimento 5Stelle. Diciamo “No” al referendum costituzionale. Mancano ormai poco più di 40 giorni dal tanto atteso 4 dicembre. Per questo motivo il meetup di San Pietro Vernotico, “Cittadini in MoVimento” ha organizzato un pubblico dibattito al fine di analizzare e commentare assieme ai cittadini la riforma Boschi- Verdini. A relazionare saranno il professore di Diritto Costituzionale dell'Università del Salento Vincenzo Tondi Della Mura ed il senatore del M5S Maurizio Buccarella. Per quanto tale incontro possa sembrare unidirezionale, visto che si esporranno principalmente le ragioni per il “no”, vorremmo informare i cittadini sanpietrani che, in origine, si era pensato ad un dibattito di confronto fra esponenti per il SI ed esponenti per il No. Purtroppo ciò non è stato possibile a causa del rifiuto ricevuto da parte della deputata del Partito Democratico Elisa Mariano. L’esponente sanpietrana del PD ha infatti declinato l’invito e, con esso, qualsiasi tipo di dialogo. Ciononostante, durante l’incontro, il meetup sarà felice di avere fra il pubblico non solo cittadini orientati sulle ragioni per “NO”, ma sopratutto quei cittadini che il 4 dicembre voteranno “SI”, in modo da poter avere un confronto critico e costruttivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento