menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finge di volersi impiccare e chiede soldi: denunciato per procurato allarme

Il 45enne, in buona salute, aveva inviato ad amici e conoscenti una foto via "messenger" che lo ritraeva con il cappio al collo, chiedendo aiuto economico

SAN PIETRO VERNOTICO - Aveva inviato, ad amici e conoscenti, via "messenger" una foto che lo ritraeva con il cappio al collo ed una richiesta di aiuto economico ma era tutta una finzione per recuperare soldi. Per questo i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico hanno denunciato, per procurato allarme, un 45enne del luogo.

L’uomo, nella mattinata di ieri, venerdì 11 settembre, ha inviato questa foto a conoscenti e amici, tanto che una sua amica ha contattato la stazione carabinieri. I militari, intervenuti presso l’abitazione dell'uomo lo hanno trovato in buona salute. Lo stesso ha dichiarato ai carabineiri che non aveva intenzione di suicidarsi ma il suo intento era quello di recuperare solo per aggiustare una situazione debitoria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

Attualità

Genitori e alunni contro la Dad: flashmob davanti alle scuole

social

Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento