Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico / Via Lecce

Fugge dal reparto di psichiatria dopo aver aggredito il portiere

Momenti di concitazione nel tardo pomeriggio di oggi (venerdì 18 marzo) nell'ospedale Melli di San Pietro Vernotico dove una persona affetta da problemi mentali, ricoverata nel reparto di psichiatria è riuscita a fuggire dopo aver aggredito il portiere

SAN PIETRO VERNOTICO – Momenti di concitazione nel tardo pomeriggio di oggi (venerdì 18 marzo) nell’ospedale Melli di San Pietro Vernotico dove una persona affetta da problemi mentali, ricoverata nel reparto di psichiatria è riuscita a fuggire dopo aver aggredito il portinaio. Sul posto si sono recati i carabinieri della locale stazione che hanno immediatamente avviato le ricerche. Il paziente è stato ritrovato poco dopo e riportato in ospedale. Tutto è tornato alla normalità nel giro di poche ore.

Il portinaio, invece, ha dovuto ricorrere alle cure mediche del Pronto soccorso. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l'uomo fuggito dal reparto di psichiatria all’altezza dei cancelli del nosocomio è caduto, il portinaio gli è andato incontro per aiutarlo ma evidentemente questo gesto è stato frainteso, il fuggitivo, temendo probabilmente di essere bloccato ha aggredito il portiere facendolo cadere per terra. Ha riportato escoriazioni e contusioni che non gli hanno permesso di finire il turno di lavoro. Fortunatamente l’episodio si è concluso senza conseguenze peggiori, il paziente è stato ritrovato, anche su indicazione del personale medico e ricondotto in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge dal reparto di psichiatria dopo aver aggredito il portiere

BrindisiReport è in caricamento