Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Scontro sulla superstrada: otto persone in ospedale, tre auto coinvolte

E’ di otto feriti e tre auto danneggiate, tra cui una completamente distrutta, il bilancio di un incidente che si è verificato intorno alle 21 di sabato 24 ottobre sulla strada statale 613 che collega Lecce a Brindisi sulla corsia in direzione nord. Sul posto tre ambulanze del 118 (giunte da San Pietro Vernotico, Tuturano e Brindisi), vigili del fuoco, polizia stradale e carabinieri

SAN PIETRO VERNOTICO – E’ di otto feriti e tre auto danneggiate, tra cui una completamente distrutta, il bilancio di un incidente che si è verificato intorno alle 21 di sabato 24 ottobre sulla strada statale 613 che collega Lecce a Brindisi sulla corsia in direzione nord. Sul posto tre ambulanze del 118 (giunte da San Pietro Vernotico, Tuturano e Brindisi), vigili del fuoco, polizia stradale e carabinieri.incidente 613-5

La dinamica è ancora tutta da chiarire, lo scontro sarebbe avvenuto all’altezza di una piazzola di sosta nei pressi dello svincolo per Tuturano, le auto sono andate a sbattere contro il guardrail deformandolo. Una Fiat Bravo e una Ford Fiesta si sono fermate sul ciglio della carreggiata una, e a ridosso dello spartitraffico l’altra, entrambe col muso contrario rispetto al senso di marcia. Una terza auto, invece, un’Audi ha finito la corsa pochi metri dopo. Inizialmente si è pensato al peggio, gli operatori del 118 hanno estratto i feriti dagli abitacoli deformati, alla Fiesta e alla Bravo sono ancge scoppiati gli airbag. All’arrivo dei vigili del fuoco (giunti dal comando provinciale di Brindisi) gli occupanti delle vetture erano tutti nelle ambulanze. I pompieri hanno messo in sicurezza le vetture. Nessuno sarebbe rimasto ferito in maniera grave ma saranno ulteriori accertamenti a scongiurare conseguenze peggiori. Tutti i feriti sono stati portati all’ospedale Perrino di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro sulla superstrada: otto persone in ospedale, tre auto coinvolte

BrindisiReport è in caricamento