Cronaca San Pietro Vernotico

Padre cerca di impedire perquisizione del figlio scagliandosi contro i carabinieri

L'uomo un 51enne è finito ai domiciliari per violenza e resistenza al pubblico ufficiale. Denunciato il figlio 25enne

SAN PIETRO VERNOTICO - I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico hanno arrestato un 51enne del luogo per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, durante una perquisizione finalizzata alla ricerca di sostanze stupefacenti nei confronti del figlio 25enne, si è scagliato addosso ai militari per impedire l’esecuzione del loro servizio, minacciandoli, ingiuriandoli e colpendoli ripetutamente.

Contestualmente, il figlio è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale in concorso, per aver cercato fisicamente di ostacolare l’ammanettamento del padre. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell'interrogatorio di convalida che avverrà alla presenza del legale di fiducia, Francesco Cascione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre cerca di impedire perquisizione del figlio scagliandosi contro i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento