rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca San Pietro Vernotico

Rapina ad anziano commerciante, presi i tre responsabili: due sono minorenni

Sono due minorenni e un 19enne, Alessandro Calò, i presunti responsabili della rapina perpetrata nella serata di martedì 11 ottobre nel negozio di alimentari di via Pier Giovanni Rizzo a San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO – Sono due minorenni e un 19enne, Alessandro Calò, i presunti responsabili della rapina perpetrata nella serata di martedì 11 ottobre nel negozio di alimentari di via Pier Giovanni Rizzo a San Pietro Vernotico, dove il titolare, un 72enne, è stato spinto e fatto cadere prima di essere privato del portafogli che aveva nella tasca posteriore dei jeans.

I carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Giuseppe Pisani, giunti immediatamente sul posto insieme a una pattuglia del Norm di Brindisi, li hanno individuati e arrestati nel giro di poche ore. Per tutti e tre è stato disposto il trasferimento in carcere, il maggiorenne in via Appia a Brindisi e i minorenni nel carcere minorile di Lecce.

L’individuazione dei malfattori, due già noti alle forze dell’ordine, è stato reso possibile grazie alla collaborazione di alcuni testimoni che avrebbero visto il gruppetto aggirarsi con fare sospetto nei pressi del negozio di alimentari poco prima di entrare in azione e alle telecamere presenti nella zona.

Intorno alla mezzanotte, poche ore dopo il colpo, i carabinieri hanno eseguito le perquisizioni a casa dei sospettati accertando che si trattava delle stesse persone che avevano fatto irruzione nel negozietto di via Pier Giovanni Rizzo. I tre, affiancati dai loro legali di fiducia,  gli avvocati Francesco Cascione, Pasquale Rizzo e Oreste Marzo, saranno ascoltati nelle prossime ore per la convalida dell’arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina ad anziano commerciante, presi i tre responsabili: due sono minorenni

BrindisiReport è in caricamento