Sbarco di migranti a Campo di mare: rintracciati in 47, alcuni minorenni

I ragazzi, in buone condizioni di salute, sono stati trasferiti allo stadio Fanuzzi di Brindisi per essere sottoposti al tampone per Covid. I test sono risultati negativi

SAN PIETRO VERNOTICO - Sono 47 i migranti, tutti uomini, rintracciati a Campo di mare, località marina di San Pietro Vernotico, questa notte intorno alle 3. I ragazzi, di nazionalità egiziana, tra i quali 23 minorenni, vagavano senza accompagnamento, sulla strada provinciale 86 nei pressi di Tenuta Monache.

Subito sono stati soccorsi dai volontari della Croce Rossa, con personale in biocontenimento, e sul posto sono arrivate tutte le forze dell'ordine, dai vigili del fuoco del comando provinciale, alla polizia di stato, guardia di finanza, carabinieri, nonchè la protezione civile e la polizia locale di San Pietro Vernotico. 

Al momento non vi è nessuna traccia degli scafisti, nè del natante sul quale sono giunti.  I migranti, ristorati, sono in buone condizioni di salute, visitati dal medico Usmaf, della sanità marittima, aerea e di frontiera di Brindisi.

I test Covid presso lo stadio Fanuzzi: sono tutti negativi

I 47 giovani migranti sono arrivati a metà mattina fa presso lo stadio Fanuzzi di Brindisi dove sono sottoposti a tampone per la rilevazione dell'eventuale positività al Covid-19. Tutti i 47 test sono risultati negativi. Il dipartimento di prevenzione della Asl di Brindisi continuerà nei prossimi giorni a monitorare le loro condizioni di salute.

Successivamente si è passati alle operazioni di identificazione e nelle prossime ore verranno trasferiti presso il centro di accoglienza Cas di Carovigno. Allo stadio erano presenti la pattuglia della polizia locale di Brindisi oltre al personale della polizia di Stato.

articolo aggiornato alle ore 17.40

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento