rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca San Pietro Vernotico / Via Piero della Francesca

Secondo incendio ai danni di un imprenditore. Indagini dei carabinieri

Nella notte tra il 21 e il 22 agosto andò a fuoco la sua Mercedes Classe B parcheggiata in via Cellino a San Pietro Vernotico davanti l'abitazione del padre, nella notte scorsa, invece, è stato distrutto dalle fiamme il furgone parcheggiato vicino la sua villetta

SAN PIETRO VERNOTICO – Nella notte tra il 21 e il 22 agosto andò a fuoco la sua Mercedes Classe B parcheggiata in via Cellino a San Pietro Vernotico davanti l’abitazione del padre, nella notte scorsa, invece, è stato distrutto dalle fiamme il furgone parcheggiato vicino la sua villetta in via Pietro Della Francesca, in contrada artisti a San Pietro Vernotico. Secondo incendio ai danni del titolare di un’azienda che si occupa di manutenzione di verde pubblico con sede a Lecce, T.S. 44 anni di San Pietro Vernotico.

Le fiamme si sono sviluppate poco prima delle tre e hanno completamente distrutto il mezzo. Sul posto oltre ai vigili del fuoco si sono recati i carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Giuseppe Pisani, che hanno eseguito tutti gli accertamenti del caso. Sul luogo dell’incendio non sono state trovate tracce di liquido infiammabile o evidenti segni di dolo ma l’ipotesi che possa essersi trattato di una causa accidentale sembra essere lontana. Specie perché si tratta del secondo episodio simile, ai danni della stessa persona in poco più di un mese.

L’azienda di cui è titolare il 44enne opera esclusivamente nel Leccese, della società fa parte anche il fratello A. finito due anni fa in un’inchiesta sugli appalti per il fotovoltaico che portò all'arresto di 16 persone, ma se tra i due incendi e questa vicenda vi sono collegamenti è ancora tutto da accertare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo incendio ai danni di un imprenditore. Indagini dei carabinieri

BrindisiReport è in caricamento