Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Spingono anziano commerciante e lo fanno cadere per estrargli il portafogli

Una vergognosa rapina è stata compiuta nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 11 ottobre, in un negozio di alimentari sito in via Pier Giovanni Rizzo a San Pietro Vernotico di proprietà di uno storico commerciante del posto

SAN PIETRO VERNOTICO – Una vergognosa rapina è stata compiuta nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 11 ottobre, in un negozio di alimentari sito in via Pier Giovanni Rizzo a San Pietro Vernotico di proprietà di uno storico commerciante del posto: due individui, sembrerebbe anche conosciuti dalla vittima, hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale e si sono impossessati del portafogli che aveva nella tasca posteriore dei jeans dopo averlo spinto e fatto finire per terra. 

carabinieri via pier giovanni Rizzo-2

Sul posto si sono recate tre pattuglie dei carabinieri, due della locale stazione e una di Brindisi, già in servizio nella zona, e lo stesso comandante Giuseppe Pisani che hanno ascoltato la testimonianza della povera vittima e di altre persone giunte poco dopo sul posto vicine al commerciante. Una rapina vergognosa perché in questo caso la vittima è una persona anziana (72 anni), sola, con qualche problema di salute, che dedica e ha dedicato tutta la vita a questo lavoro. E continua a farlo sempre con la stessa passione nonostante ormai le vendite non sono più quelle di una volta. Aprire tutti i giorni il suo negozietto in via Pier Giovanni Rizzo, servire i pochi clienti rimasti e fare due chiacchiere con il vicinato sono diventati per lui la sua ragione di vita. Purtroppo qualcuno ha voluto approfittare del fatto che spesso l’esercizio commerciale è deserto specie nelle ore serali, e che l'anziano ed esile commerciante quasi sempre è solo e indifeso. Per impossessarsi del portafogli lo hanno maltrattato, spingendolo. I carabinieri hanno visionato le telecamere installate nella zona, e ascoltato alcuni testimoni che avrebbero visto i malfattori aggirarsi con fare sospetto nei pressi del negozio di alimentari poco prima di entrare in azione. Non si esclude che i responsabili di questo vile gesto non vengano individuati nel giro di poche ore. Il bottino si aggirerebbe intorno agli 800 euro, questo almeno avrebbe dichiarato la vittima, denaro che serviva per pagare dei fornitori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spingono anziano commerciante e lo fanno cadere per estrargli il portafogli

BrindisiReport è in caricamento