menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa on line, intasca soldi e sparisce: denunciata una donna

Una 46enne romana ha intascato 160 euro attraverso una ricarica della Postepay fatta da un'impiegata 50enne, per un acquisto risultato falso

SAN PIETRO VERNOTICO - Una 46enne di Roma è stata denunciata per truffa, per aver intascato, attraverso una ricarica Postepay, la somma di 160 euro, versata da una impegata 50enne di San Pietro Vernotico. I soldi, in particolare, sarebbero serviti per l'acquisto on line di una donna e una mantellina. La 50enne, infatti, aveva eseguito la ricarica della carta postale versando, quindi, la somma di 160 euro per un acquisto risultato falso. La donna, dopo aver intascato la somma, si è resa irreperibile. I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, dopo la denuncia-querela dell'impiegata presentata lo scorso 13 novembre e i relativi accertamenti, hanno denunciato la 46enne romana per il reato di truffa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Inseguimento e schianto contro una casa: fermati due uomini

  • Incidenti stradali

    Con la moto contro un auto, 17enne muore dopo una settimana in coma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento