Cronaca San Vito dei Normanni

Sorpreso a guidare mentre fuma uno spinello, aggredisce i carabinieri

Fuma uno spinello mentre guida e quando i carabinieri lo fermano si oppone e tenta di aggredirli. Arrestato e rimesso in libertà. Si tratta del 30enne Stefano Russo di San Vito dei Normanni

Fuma uno spinello mentre guida e quando i carabinieri lo fermano si oppone e tenta di aggredirli. Arrestato e rimesso in libertà. Si tratta del 30enne Stefano Russo di San Vito dei Normanni.

È incappato in un controllo del territorio operato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della locale compagnia che si sono subito accorti, dopo averlo fermato, che alla loro vista aveva tentato di disfarsi di uno spinello di marijuana. Lo hanno quindi invitato a sottoporsi agli accertamenti sanitari per verificare se si era messo alla guida sotto l’effetto di sostanza stupefacenti. La risposta non è stata quella prevista: il trentenne ha dato un escandescenze e per sottrarsi al controllo ha minacciato e aggredito con calci, pugni e spintoni i militari. È stato quindi bloccato e trasferito in caserma, arrestato e poi rimesso in libertà.

I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana, invece, hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Brindisi nei confronti di Giacomo Lopalco Giacomo, 47enne del posto. Deve scontare la pena di 7 anni e 2 mesi di reclusione per porto abusivo di armi, insolvenza fraudolenta, truffa, bancarotta e detenzione ai fini di spaccio si sostanze stupefacenti (fatti commessi a Francavilla Fontana nell’arco temporale 1993-2008). Su disposizione dell’autorità giudiziaria mandante, è stato trasferito presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a guidare mentre fuma uno spinello, aggredisce i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento