Con il taser ad alto voltaggio nell'auto: denunciato un 29enne

Nei guai un giovane dopo la perquisizione dei carabinieri: nella vettura aveva una pistola stordente

Immagine di repertorio

SAN VITO DEI NORMANNI - Con un taser nell'auto, nei guai un 29enne. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 29enne del luogo, per porto abusivo di armi. I militari, in seguito a una perquisizione personale e veicolare all’interno della sua autovettura, occultato nel bracciolo, hanno rinvenuto una pistola stordente a forma di chiave (taser) perfettamente funzionante, capace di produrre una scarica elettrica pari a un milione di volt. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento